Stampa e news

 
 
Avviso - Trento, 28 Maggio 2020

Riaprono anche gli sportelli di Via Fersina a Trento e di Via Manzoni a Rovereto

Dal 3 giugno 2020

Si informa che dal 3 giugno riaprono anche gli sportelli di Via Fersina a Trento e di Via Manzoni a Rovereto.
Per quanto riguarda le operazioni contrattuali relative alla tariffa rifiuti, l’accesso alle sedi di Trento e Rovereto è consentito solo prenotando prima un appuntamento sul sito www.dolomitienergia.it o chiamando il numero verde 800 90 12 21, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 16.
Si invitano comunque i clienti a privilegiare quando possibile i canali di contatto telefonici e online: prenota qui l'appuntamento >>>
Nulla varia per gli sportelli di Dolomiti Ambiente in Tangenziale ovest

Per quanto riguarda il ritiro delle dotazioni, gli sportelli di Via Fersina a Trento e di Via Manzoni a Rovereto saranno accessibili, sempre dal 3 giugno, senza prenotazione, pur nel rispetto delle regole previste dalla società per il contenimento dell’emergenza COVID-19. Al fine di evitare assembramenti, è consentito l’accesso ad una sola persona, sarà obbligatorio indossare la mascherina e igienizzare le mani.
consulta le regole per recarsi agli sportelli >>>

Leggi
Avviso - Trento, 14 Maggio 2020

Riapertura Centri Integrato

A partire da lunedì 18 maggio

Informiamo la clientela che a partire da lunedì 18 maggio sarà aperto a Trento il Centro Integrato (CI / ex CRZ) in Tangenziale Ovest, 11 secondo i consueti orari:
Orari
da lunedì a giovedì 8.00 - 12.00 / 13.30 - 16.30
venerdì 8.00 - 12.00
sabato chiuso

I centri di Povo, Gardolo, Argentario, Meano, Bondone e Mattarello sono e rimangono aperti.
Il Centro Integrato e i centri di Bondone e Mattarello saranno operativi, oltre che per le utenze domestiche, anche per le ditte autorizzate all’esercizio delle attività previste dai Decreti Ministeriali.

Rimangono invariati i criteri di accesso per le utenze domestiche ad oggi adottati (targhe alterne).
POVO/VILLAZZANO - Via Castel di Pietrapiana, 8
GARDOLO - Via Martino Aichner, 15
MEANO - Via Bellaria, 44/B
BONDONE - SOPRAMONTE - Strada di Campedél, 10
(Accessibile anche alle ditte nei limiti di 1m3/giorno per ciascuna tipologia di rifiuto assimilabile)
ARGENTARIO - Martignano - Via Pradiscola, 22
MATTARELLO - Via della Gotarda
(Accessibile anche alle ditte nei limiti di 1m3/giorno per ciascuna tipologia di rifiuto assimilabile)
Orari
lunedì  chiuso
martedì  8.30 - 12.00 / 13.30 - 18.15
mercoledì  13.30 - 18.15
giovedì  8.30 - 12.00 / 13.30 - 18.15
venerdì  13.30 - 18.15
sabato  8.30 - 12.00 / 13.30 - 18.15

Leggi
Avviso - Trento, 5 Maggio 2020

Riapertura Centri Raccolta Rifiuti

Importanti indicazioni a seguito dell'ordinanza del Presidente della Giunta Provinciale del 15 aprile 2020

A seguito dell’ordinanza del Presidente della Giunta Provinciale del 15 aprile 2020 è possibile programmare la riapertura dei centri di raccolta rifiuti gestiti da Dolomiti Ambiente srl.
Sono aperti a Trento i centri di Povo, Gardolo, Meano, Bondone, Argentario e Mattarello secondo i consueti orari settimanali, l'accesso ai centri sarà possibile a targhe alterne. Si parte lunedì 27 aprile (data dispari) con le targhe dispari, per poi proseguire abbinando targa e data.
 

  • Lunedì chiuso
  • Martedì 08.30 - 12.00/13.30 – 18.15
  • Mercoledì 13.30 – 18.15
  • Giovedì 08.30 - 12.00/13.30 – 18.15 
  • Venerdì 13.30 – 18.15
  • Sabato 08.30 - 12.00/13.30 – 18.15

Il centro di raccolta di Rovereto Mira di Marco è aperto dal lunedì al sabato con il consueto orario settimanale:

  • martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e sabato: dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.00

I centri di Bondone, Mattarello e Rovereto saranno operativi, oltre che per le utenze domestiche, anche per le ditte autorizzate all’esercizio delle attività previste dai Decreti Ministeriali.

Le modalità di conferimento saranno comunque sottoposte a rigidi criteri di gestione da parte di Dolomiti Ambiente a tutela della salute di utenti e lavoratori ed in particolare:

  • l’accesso sarà consentito, previo distanziamento sociale e comunque al fine di evitare assembramenti;
  • gli utenti dovranno scrupolosamente osservare le indicazioni del personale addetto alla vigilanza e dovranno scaricare i rifiuti in piena autonomia;
  • durante l’attesa del proprio turno di ingresso si invita a rimanere all’interno dell’autoveicolo;
  • ciascun utente dovrà essere munito di mascherina protettiva e guanti.


Vista la fragilità dei sistemi di recupero e smaltimento dei rifiuti si invitano gli utenti a non utilizzare i centri di raccolta se non per ragioni di oggettiva necessità contenendo la produzione di rifiuti straordinari.
Le nuove disposizioni di sicurezza produrranno un inevitabile rallentamento delle attività di scarico dei rifiuti, l'invito a tutti i cittadini che accederanno al servizio nei prossimi giorni è quello di avere pazienza e rispettare i criteri rigorosi che verranno imposti.

Il servizio di raccolta domiciliare a pagamento del verde e delle ramaglie rimarrà comunque attivo per continuare a incentivare le raccolte domiciliari riducendo al minimo gli spostamenti non necessari.

Leggi