Tariffa rifiuti Trento: sospensione distribuzione sacchi residuo presso i punti vendita

Confermata la dotazione minima obbligatoria

 
 
Comunicato stampa - 3 Gennaio 2020

Nella seduta del 9 dicembre scorso la Giunta comunale ha approvato il volume minimo obbligatorio della tariffa rifiuti per l'anno 2020.

Come di consueto, i sacchi per il conferimento del rifiuto residuo (dotazione obbligatoria) saranno distribuiti a partire dal 2 gennaio 2020, assieme ai sacchetti per i rifiuti organici e per gli imballaggi leggeri, presentando il buono che sarà a breve recapitato a tutte le famiglie.

Nella stessa seduta la Giunta comunale ha preso atto delle modifiche al sistema tariffario introdotte a livello nazionale dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) che impongono lo slittamento di qualche mese dell’approvazione da parte delle singole Amministrazioni delle tariffe per la gestione dei rifiuti urbani; fino all’approvazione della nuova tariffa è stato pertanto disposto il divieto di vendita, presso i negozi dove fino ad ora era possibile trovarli, dei sacchi di Dolomiti Ambiente per il rifiuto residuo.

I cittadini di Trento che, dopo il ritiro della dotazione minima obbligatoria, avessero la necessità di acquistare ulteriori sacchi nel periodo di sospensione delle vendite, potranno farlo direttamente presso:

·         sportelli di Dolomiti Energia in via Fersina, 23 Trento
·         sportelli di Dolomiti Ambiente in Tangenziale ovest, 11 Trento.
Il costo dei sacchi ritirati sarà addebitato successivamente in fattura.

Vai all'archivo delle news