Rovereto - Novità per la raccolta rifiuti nei condomini

Dolomiti Ambiente ha avviato la fase operativa

 
 
Comunicato stampa - 21 Novembre 2022

Partite in questi giorni a Rovereto le nuove modalità di raccolta del residuo nei condomini, volute per andare incontro alle necessità di quelli più virtuosi e favorire una più corretta raccolta differenziata del residuo. Una scelta condivisa con l’Amministrazione Comunale e riportata all'attenzione della Commissione Ambiente, e ora Dolomiti Ambiente ha avviato la fase operativa.

"Si tratta di un cambiamento che nasce dallo studio di quanto avviene sul territorio e che riguarda solo le realtà condominiali” – conferma l’Assessore Andrea Miniucchi – “Da qui alla fine dell’anno continueremo a monitorare l’andamento, prestando particolare attenzione a quelle situazioni che hanno fabbisogni speciali e che necessitano maggiore periodicità del conferimento”.

Per i cittadini che vivono in case singole, dunque, non cambia nulla. Per i condomini fino a 20 unità comprese, verranno asportati i cassonetti del rifiuto residuo in cui si sono conferiti fino ad oggi i sacchi grigi e le utenze esporranno il sacco grigio direttamente sul punto di raccolta dove prima era posizionato il cassonetto, secondo il calendario di raccolta abituale. Nei condomini più grandi, sopra le 20 unità, i cassonetti rimossi saranno sostituiti da cestoni metallici in cui si potranno depositare i sacchi grigi.

La rimozione dei cassonetti è sempre annunciata ai condomini con avvisi all’ingresso che la preannunciano e concordata con l’Amministratore condominiale che segnala ad Dolomiti Ambiente ogni situazione con particolari esigenze, per le quali vengono individuate soluzioni specifiche.

La novità permetterà di avere una maggiore efficienza nella raccolta visto che spesso nei condomini più virtuosi i cassonetti da svuotare erano semivuoti.
Le altre tipologie di rifiuto non sono interessate da alcun cambiamento.

Vai all'archivo delle news