Norme in materia ambientale

 
 

Le priorità, nella gestione dei rifiuti, sono indicate dal Decreto Legislativo del 3 aprile 2006 n. 152 art. 179 relativo alle:" Norme in materia ambientale"

prevenzione (Art. 180 D.Lgs n. 152/2006)

  • lo sviluppo di tecnologie pulite;
  • la promozione di strumenti economici;
  • azioni di informazione e di sensibilizzazione dei consumatori;
  • valutazione dell’impatto di uno specifico prodotto sull’ambiente durante  l’intero ciclo di vita del prodotto medesimo;
  • produzione di prodotti, che per la loro fabbricazione, uso e smaltimento, non incrementano la quantità, il volume e la pericolosità dei rifiuti e i rischi da inquinamento;
  • sviluppo di tecniche appropriate, per l’eliminazione di sostanze pericolose dai rifiuti destinati al recupero o allo smaltimento;

recupero (Art. 181 D.Lgs n. 152/2006)

  • reimpiego e riciclaggio;
  • forme di recupero per ottenere materia prima dai rifiuti;
  • forme di recupero per ottenere energia dai rifiuti;

smaltimento (Art. 182 D.Lgs n. 152/2006)

  • autosufficienza nello smaltimento dei rifiuti urbani non pericolosi in ambiti territoriali ottimali;
  • ridurre al minimo la movimentazione dei rifiuti, in funzione del contesto geografico o della necessità di impianti specializzati per determinati tipi di rifiuti;
  • utilizzo di metodi e tecnologie idonee a garantire un alto grado di protezione dell’ambiente e della salute pubblica.